a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Author: Alessia Massaccesi

Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) – I pazienti che hanno come complicanza l’ipertensione polmonare rispondono al trattamento?

"I pazienti affetti da ipertensione polmonare (PH) come complicanza della Bpco mostrano un'alterazione funzionale peggiore ed una mortalità più elevata, rispetto ai pazienti con ipertensione arteriosa polmonare idiopatica (IPAH). Ciò nonostante, alcuni pazienti con PH più severa, in presenza di Bpco, potrebbero rispondere al trattamento...

Malattie rare infantili – Gangliosidosi GM2, sono promettenti i risultati della sperimentazione clinica di IB1001

"Sono stati annunciati dall'azienda sviluppatrice IntraBio Inc. i risultati positivi della sperimentazione clinica di IB1001, un farmaco nella pipeline destinato al trattamento della gangliosidosi GM2 [caption id="attachment_68574" align="alignright" width="300"] Image concept of neurons from the human brain.[/caption] Attualmente non disponibili terapie autorizzate per i tre disordini La gangliosidosi...

Ictus – Riabilitazione motoria post evento, la realtà virtuale immersiva risulta una promettente strategia terapeutica

"Un’equipe medica del Centro di Riabilitazione S. Giorgio dell’Aou di Ferrara e un team di ricercatori dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), stanno sperimentando l’utilizzo della realtà virtuale immersiva per migliorare la qualità e gli effetti del percorso di riabilitazione della funzionalità dell’arto superiore nei pazienti...

Malattie rare – Atassia di Friedreich, le nanoparticelle d’oro riducono danno ossidativo e migliorano funzionalità mitocondriale

"Lo studio, coordinato dell’Università Statale di Milano e dal Policlinico di Milano, assieme all’Università di Milano-Bicocca, all’Università di Torino e all’University of Miami Miller School of Medicine, ha scoperto che le nanoparticelle d’oro riducono il danno ossidativo e migliorano la funzionalità mitocondriale nei pazienti affetti...