a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Author: Alessia Massaccesi

Tumori rari – Colangiocarcinoma, scoperta proteina ‘Fascin1’ che favorisce la proliferazione cellule tumorali

"Ricercatori dell’Università di Padova scoprono meccanismo che contribuisce all’insorgenza del colangiocarcinoma. Questo meccanismo potrebbe essere attivo anche in altri tipi di tumore come quello al pancreas, in cui è stato precedentemente osservato un aumento della proteina Fascin1 Padova – L’attivazione di alcuni oncogeni aumenta l’espressione di...

Malattie rare – Mieloma multiplo e amoiloidosi, la commissione europea ha approvato daratumumab sottocute

"La Commissione europea ha approvato la formulazione sottocutanea (SC) di daratumumab per due nuove indicazioni: amiloidosi e mieloma multiplo. La nuova formulazione, co-formulata con ialuronidasi umana ricombinante PH20 (rHuPH20), rispetto alla somministrazione endovenosa riduce i tempi di somministrazione da diverse ore a tre-cinque minuti, mantenendo...

Malattie rare – Sclerosi laterale amiotrofica (SLA) e Demenza Frontotemporale – Scoperto biomarcatore, rilevabile attraverso le analisi, per possibile diagnosi precoce

"Una ricerca dell’IRCCS Istituto Auxologico Italiano – Università degli Studi di Milano, Centro “Dino Ferrari” e dell’Università di Ulm in Germania ha evidenziato come la proteina denominata “neurofilamento a catena leggera” può essere un dato biologico comune utile a indicare la presenza di una malattia...

Carcinoma mammario triplo negativo – Sacituzumab govitecan conferma la superiorità in termini di sopravvivenza rispetto alla chemio

"Il coniugato anticorpo-farmaco (ADC) sacituzumab govitecan ha confermato la superiorità in termini di sopravvivenza libera da progressione (PFS), sopravvivenza globale (OS) e tasso di risposta complessiva (ORR) rispetto alla chemioterapia, indipendentemente dall'agente chemioterapico scelto dal medico fra eribulina, vinorelbina, capecitabina o gemcitabina. Lo evidenziano i...