a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Author: Alessia Massaccesi

Broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) – L’impiego di alcuni farmaci antidiabetici potrebbe aiutare

"L'impiego di alcuni farmaci diabetici (metformina, sulfaniluree, tiazolidinedioni) potrebbe avere benefici anche sulle riacutizzazioni di Bpco nei pazienti diabetici con comorbilità polmonare, con effetti dipendenti dalla durata del trattamento. Lo dimostrano i risultati di uno studio di recente pubblicazione su Respiratory Research, primo studio osservazionale...

Malattia veno-occlusiva epatica o sindrome da ostruzione sinusoidale (VOD/SOS) – Confermata efficacia e scurezza di defibrotide

"L'analisi post-marketing dei dati dello studio DEFIFrance, presentata al congresso annuale dell'American Society of Hemtaology (ASH), conferma in un contesto di real world il profilo di efficacia e sicurezza di defibrotide nel trattamento della malattia veno-occlusiva epatica o sindrome da ostruzione sinusoidale (VOD/SOS), una complicanza...

Carcinoma mammario HER2-positivo metastatico, Commissione europea ha approvato il coniugato anticorpo farmaco trastuzumab deruxtecan

"Facendo seguito al parere positivo del Chmp rilasciato lo scorso dicembre, la Commissione Europea ha approvato trastuzumab deruxtecan, un anticorpo monoclonale coniugato sviluppato da Daiichi Sankyo e AstraZeneca, come monoterapia per il trattamento di pazienti adulti con carcinoma mammario HER2-positivo metastatico che hanno già ricevuto...

Comportamento ossessivo-compulsivo, l’efficacia della neuromodulazione non invasiva e personalizzata della corteccia orbitofrontale

"di Marilynn Larkin In un piccolo studio recentemente pubblicato da Nature Medicine, la neuromodulazione non invasiva e personalizzata della corteccia orbitofrontale può mitigare i comportamenti ossessivo-compulsivi. Se confermata da studi più ampi, questa metodica potrebbe rappresentare un’utile alternativa terapeutica per la cura del disturbo ossessivo compulsivo  (Reuters...