Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

16129 Genova (IT)

Artrite psoriasica – L’uso del Power Doppler e la presenza di erosioni ossee alle entesi sono predittivi di severità malattia

Nei pazienti con PsA, l’utilizzo di un segnale power Doppler e la presenza di erosioni ossee alle entesi rappresentano dei biomarcatori ecografici molto importanti di malattia severa a livello articolare. Lo dimostrano i risultati di uno studio pubblicato su The Journal of Rheumatology

Disegno dello studio
Lo studio si è proposto di esplorare l’associazione delle anomalie entesiche ecografiche OMERACT (the association of the Outcome Measures in Rheumatology) con la presenza di erosioni ossee articolarei ecografiche in pazienti affetti da PsA.

L’entesite rappresenta uno dei tratti caratteristici della PsA ed è parte integrante dei criteri CASPAR (the Classification Criteria for Psoriatic Arthritis).

Il gruppo GRAPPA (the Group for Research and Assessment of Psoriasis and Psoriatic Arthritis) considera l’entesite uno dei sei domini clinici da tener presente nel trattamento dei pazienti affetti da PsA.

I ricercatori hanno, in primo luogo, raccolto le informazioni demografiche e cliniche relative a tutti i partecipanti allo studio. È stata condotta una valutazione ecografica bilaterale a livello della fascia plantare, del quadricipite, della patella (prossimale e distale) e dei tendini di Achille.

Le anomalie ecografiche registrate erano le seguenti:
– Ipoecogenicità
– Ispessimento
– Segnale Doppler <2mm dalla corticale ossea
– Calcificazione/entesofiti
– Erosione ossea…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Artrite psoriasica, power Doppler ed erosioni ossee alle entesi predittive di severità malattia”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//orto-reuma/artrite-psoriasica-power-doppler-ed-erosioni-ossee-alle-entesi-predittive-di-severit-malattia-37726