Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Sindrome di Tourette in età pediatrica – Farmaco sperimentale ecopipam riduce tic senza causare effetti collaterali indesiderati

Un nuovo studio, i cui risultati saranno presentati all’American Academy of Neurology (AAN) 2022 Annual Meeting ad aprile,  dimostra come – nei bambini con sindrome di Tourette (TS) – un farmaco sperimentale che blocca il recettore della dopamina-1 (D1) – denominato ecopipam – riduca i tic e sia sicuro e ben tollerato

È importante sottolineare che, a differenza degli attuali farmaci per questo disturbo, ecopipam non porta ad aumento di peso, ansia, depressione o discinesia tardiva rispetto al placebo – tutti fattori che possono portare a una migliore aderenza.

Per i medici che trattano bambini con TS, i risultati suggeriscono che «l’aiuto è in arrivo», ha detto il ricercatore principale dello studio, Donald Gilbert, professore di Pediatria e Neurologia all’University of Cincinnati Children’s Hospital Medical Center.

«Potrebbe cioè essere disponibile un farmaco con un nuovo meccanismo d’azione che è efficace nel sopprimere i tic senza causare aumento di peso o effetti collaterali neuropsichiatrici indesiderati» ha chiarito Gilbert.

Agente ‘first-in-class’ con azione differente rispetto ai farmaci in uso
La TS è una condizione neurologica che causa improvvisi movimenti muscolari involontari ripetitivi e suoni noti come tic. Questi movimenti si sviluppano tipicamente durante l’infanzia e peggiorano durante l’adolescenza…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Sindrome di Tourette in età pediatrica, ecopipam riduce i tic senza causare effetti collaterali indesiderati”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//neuro/sindrome-di-tourette-in-et-pediatrica-ecopipam-riduce-i-tic-senza-causare-effetti-collaterali-indesiderati-38037/