Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Parkinson – In Fase 2 risultati positivi sul lieve decadimento cognitivo con ‘SAGE-718’

Sono stati annunciati – in un comunicato dell’azienda produttrice – i risultati positivi di uno studio di fase 2 per un trattamento orale che è stato collegato a miglioramenti nel funzionamento, nell’apprendimento e nella memoria nei pazienti con lieve decadimento cognitivo (MCI, mild cognitive impairment) da malattia di Parkinson (PD)

Modulatore allosterico del recettore NMDAI dati sul modulatore allosterico positivo del recettore NMDA (N-metil-D-aspartato) ‘first-in-class’, denominato SAGE-718, sono stati riportati dallo studio PARADIGM di fase 2 in aperto, parte della piattaforma di sperimentazione in fase iniziale dell’azienda biofarmaceutica per il trattamento dei deficit cognitivi in una serie di disturbi cerebrali.

«Migliorare la funzione cognitiva è un’area di significativo bisogno insoddisfatto nella gestione del Parkinson, poiché si stima che fino al 50% delle persone che vivono con PD siano affette da cambiamenti cognitivi, incluso l’MCI, che può comportare per i pazienti la perdita di indipendenza» afferma nel comunicato Jim Doherty, Chief Development Officer di Sage Therapeutics.

«Siamo incoraggiati da questi dati preliminari in quanto supportano la nostra convinzione nel potenziale di SAGE-718 per il trattamento di MCI in pazienti con PD e non vediamo l’ora di imparare di più dai nostri studi clinici multipli, in corso o pianificati controllati con placebo in pazienti con PD e altri disturbi della salute del cervello».

Test per la valutazione della cognizione
Undici partecipanti allo studio PARADIGM, di età compresa tra 50 e 75 anni con una diagnosi di PD idiopatico e MCI secondo i criteri della Movement Disorder Society del 2015, hanno ricevuto 3 mg di SAGE-718 al giorno e sono stati sottoposti a più test per valutare le prestazioni cognitive…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Lieve decadimento cognitivo nel Parkinson, positivi risultati in fase 2 con un trattamento orale ‘first-in-class’,” PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//neuro/lieve-decadimento-cognitivo-nel-parkinson-positivi-risultati-in-fase-2-con-un-trattamento-orale-first-in-class-37829