Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Cheratosi attinica – Chmp dell’Ema ha dato parere positivo per tirbanibulina

Il Chmp ha dato parere favorevole all’approvazione di tirbanibulina per la terapia della cheratosi attinica una lesione precancerosa che appare soprattutto dopo i 40 anni che si forma sulla pelle danneggiata dall’esposizione cronica ai raggi ultravioletti. Una volta approvato, il farmaco sarà messo in commercio da Almirall con il marchio Klisyri

Tirbanibulina  è un farmaco “first in class” ad uso topico che inibisce i microtubuli ed è caratterizzato da un meccanismo d’azione antiproliferativo selettivo che rappresenta un importante passo avanti nel trattamento della cheratosi attinica grazie al breve periodo di trattamento (applicazione una volta al giorno per 5 giorni), alla comprovata efficacia e al profilo di sicurezza, con una tollerabilità locale favorevole.

La cheratosi attinica è una delle diagnosi più comuni negli ambulatori dermatologici e i dati disponibili suggeriscono che la sua prevalenza si attesta intorno al 18% della popolazione in Europa. Il trattamento è un aspetto fondamentale della malattia, che può degenerare nel carcinoma a cellule squamose (CCS) invasivo.

Nel dicembre 2020 Athenex, il partner di sviluppo di Almirall, ha ricevuto l’autorizzazione all’immissione in commercio dell’Fda per Klisyri (tirbanibulina) negli Stati Uniti per il trattamento topico della cheratosi attinica del viso e del cuoio capelluto…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Cheratosi attinica, parere europeo positivo per tirbanibulina”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//ema/cheratosi-attinica-parere-europeo-positivo-per-tirbanibulina-35516