Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Epatite C cronica – Glecaprevir/pibrentasvir efficace

Studi condotti in Italia e Germania confermano l’efficacia e la sicurezza di glecaprevir/pibrentasvir in pazienti con infezione da virus dell’epatite C cronica, con tassi di soppressione della viremia simili a quelli osservati negli studi clinici. E’ quanto presentato in occasione dell’International Liver Congress appena conclusosi a Parigi

Glecaprevir (un inibitore della proteasi NS3/4A) coformulato con pibrentasvir (un inibitore NS5A) è una combinazione antivirale (DAA) relativamente nuova e ad azione diretta approvata in più paesi durante il 2017 per il trattamento dell’infezione cronica da HCV negli adulti.
Studi di fase 2 e 3 hanno riportato tassi elevati di SVR12 e un profilo di sicurezza favorevole. Fino ad ora, non sono mai stati segnalati studi sul mondo reale con G/P in gruppi più ampi di pazienti con infezione da HCV.

I primi due studi sono stati condotti in Italia e in Germania e presentati all’ILC 2018 riportando alti tassi di risposta virologica sostenuta (SVR), definita come RNA dell’HCV non rilevabile 4 e 12 settimane dopo la fine del trattamento.

I risultati di questi primi studi del mondo reale che hanno valutato efficacia e sicurezza di glecaprevir/pibrentasvir (G/P) in pazienti con infezione da virus dell’epatite C cronica (HCV) hanno confermato alti tassi di soppressione virale e un profilo di sicurezza favorevole in pazienti che hanno ricevuto 8-16 settimane di trattamento.

“L’efficacia e la sicurezza di G/P come trattamento per i pazienti con infezione da HCV finora sono state valutate solo in studi clinici controllati, ha spiegato la dott.ssa Roberta D’Ambrosio dell’Università di Milano. “Il nostro studio sul mondo reale che ha coinvolto più di 700 pazienti con infezione cronica da HCV ha confermato che l’efficacia e il profilo di sicurezza di G/P erano eccellenti in una gamma di diversi tipi di pazienti”.

Lo studio italiano
Lo studio italiano, presentato sabato 14 aprile durante il congresso ILC2018, è un’analisi ad interim che valuta i risultati di 723 pazienti trattati consecutivamente all’interno della Rete Navigator-II della Lombardia, con G/P somministrato secondo quanto approvato per l’Italia.
“Abbiamo arruolato i pazienti tra la fine di ottobre 2017 e la fine di gennaio 2018 perché questo farmaco è arrivato in Italia per la prima volta a fine ottobre” ha dichiarato per Pharmastar Pietro Lampertico, Responsabile della Divisione di Epatologia Gastroenterologia presso la Fondazione IRCCS Ca ‘Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Università degli Studi di Milano…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Glecaprevir/pibrentasvir efficace e ben tollerato sull’HCV nella real life europea. #EASL2018”, PHARMASTAR

Tratto dahttps://www.pharmastar.it/news/gastro/glecaprevir-pibrentasvir-efficace-e-ben-tollerato-sullhcv-nella-real-life-europea-easl2018–26524