Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Alzheimer – Scoperti due nuovi bersagli per combatterlo

Sono proteine che scatenano la formazione di placche sui neuroni

Ci sono due nuovi bersagli per combattere l’Alzheimer: sono proteine che contribuiscono alla formazione delle placche che danneggiano i neuroni e sono state identificate in esperimenti su cellule nervose umane. Pubblicato su Cell Reports, il risultato si deve al gruppo coordinato da Todd Cohen, dell’università americana della North Carolina.

Le due proteine si chiamano MMP-9 e HDAC6 e potrebbero essere i bersagli di nuovi farmaci per trattare o prevenire l’Alzheimer. I ricercatori le hanno scoperte grazie a un esperimento su cellule nervose umane, con cui hanno mostrato come queste due proteine scatenino la formazione dei depositi anomali di proteine beta e proteine tau e sciami di cellule immunitarie che danneggiano i neuroni.

Nelle placche sono stati rilevati anche elevati livelli di calcio, che causano anch’essi danni ai neuroni e sono tipici nelle persone con l’Alzheimer. La scoperta “è emozionante” ha osservato Cohen. “Pensiamo – ha aggiunto – che impedire la formazione di queste strutture possa prevenire l’Alzheimer”. “MMP-9 – ha aggiunto – è una proteina infiammatoria presente in quantità elevate nel cervello dei pazienti con l’Alzheimer…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Scoperti due nuovi bersagli per combattere l’Alzheimer”, ANSA.it S&T > Biotech

Tratto dahttp://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/biotech/2017/08/30/scoperti-due-nuovi-bersagli-per-combattere-lalzheimer-_f3239c48-e921-4ca5-89fb-3a8796e100a0.html