Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Anti colesterolo – Anacetrapib (anti CEPT) centra l’end point

“Dove finora avevano fallito Pfizer, Roche e Lilly, MSD potrebbe avercela fatta. La multinazionale americana ha infatti annunciato che nello studio REVEAL anacetrapib ha raggiunto il suo endpoint primario, riducendo significativamente i principali eventi coronarici rispetto al placebo in pazienti a rischio di eventi cardiaci che già ricevevano un efficace regime di riduzione del colesterolo LDL

Per conoscere i dati completi del trial occorrerà però ancora aspettare un paio di mesi, quando a fine agosto lo studio sarà presentato al congresso della Società europea di cardiologia (ESC).

MSD fa però sapere che “prevede di rivedere” i risultati dello studio con esperti esterni e “considererà” se depositare o meno la domanda di registrazione all’Fda e alle altre agenzie regolatorie. La cautela utilizzata dall’azienda  è stata interpretata negativamente dagli analisti, tanto è vero che le azioni che erano salite del 3% nelle contrattazioni pre apertura di borsa adesso viaggiano alla pari. Bisognerà vedere se quello che è statisticamente significativo è anche clinicamente rilevante, una differenza non da poco.

Anacetrapib  appartiene alla classe degli anticolesterolo noti come CEPT, una categoria di farmaci che finora aveva riservato solo delusioni. Il farmaco inibisce l’attività plasmatica della CETP, proteina di trasferimento degli esteri del colesterolo, riducendo significativamente i livelli di colesterolo LDL e aumentando quelli del colesterolo HDL, senza effetti evidenti sulla pressione arteriosa.

Lo studio REVEAL, i cui dati sono stati preannunciati oggi, ha arruolato circa 30mila pazienti ad alto rischio di eventi cardiovascolari e ha studiato l’efficacia e la sicurezza dell’aggiunta di questi farmaco a un trattamento efficace di riduzione del colesterolo  LDL con atorvastatina per una durata media di almeno 4 anni. L’obiettivo principale del trial è stato definito come un end point  composito costituito da decesso per eventi coronarici, ‘infarto miocardico e revascolarizzazione coronarica…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Anti colesterolo, anacetrapib (anti CEPT) centra l’end point nello studio REVEAL”, PHARMASTAR

Tratto dahttps://www.pharmastar.it/news/cardio/anti-colesterolo-anacetrapib-anti-cept-centra-lend-point-nello-studio-reveal-24403