Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Inibitori pompa protonica – Li usiamo troppo e male. prime linee guida per “de-prescriverli”

“Sono tra i farmaci più utili, ma forse peggio utilizzati della farmacopea ufficiale. E il problema della loro iperprescrizione è veramente di proporzioni planetarie. L’Italia non fa eccezione. Ma in Canada qualcuno ha pensato che invece di limitarsi a puntare il dito contro i medici, forse risulta più utile accompagnarli nel processo di sospensione di questi farmaci con delle linee guida ad hoc. Le prime, per la deprescrizione di una categoria di farmaci

30 MAG – Era nell’aria da tempo quel malcontento crescente verso la prescrizione esagerata, inutile e spesso dannosa di una classe di farmaci che ha fatto la storia della medicina. Almeno per quanto riguarda il capitolo ulcera peptica. Milioni di pazienti sono stati salvati dal bisturi del chirurgo con l’avvento degli inibitori di pompa. Ma si sa, come in tutte le cose, il ‘troppo stroppia’ e l’attuale iperprescrizione dei PPI, spesso protratta per inutili periodi di tempo, sta creando non pochi problemi. Ne sono un esempio le devastanti infezioni da Clostridium difficile che affliggono sempre più pazienti nelle corsie degli ospedali di tutto il mondo. Sul versante farmaco-economico poi, i PPI sono da tempo nella black list dei farmaci iperprescritti in maniera inappropriata….”
Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Inibitori pompa protonica. Li usiamo troppo e male. Le prime linee guida per “de-prescriverli”, ” Quotidiano sanità

Tratto dahttp://www.quotidianosanita.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=51253