Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Tumore alla vescica muscolo-infiltrante non trattabile con cisplatino, in fase 1b/2 risultati incoraggianti con enfortumab vedotin neoadiuvante

Nei pazienti con carcinoma della vescica di tipo muscolo-infiltrante che non sono idonei al cisplatino, il trattamento con enfortumab vedotin prima dell’intervento chirurgico ha mostrato risultati incoraggiati. Lo dimostrano i dati provenienti dalla coorte H dello studio clinico di fase 1b/2 EV-103 (NCT03288545) presentati durante il recente Genitourinary Cancers Symposium dell’American Society Clinical Oncology (ASCO)

In particolare, i risultati preliminari su 22 pazienti mostrano che il trattamento con enfortumab vedotin ha un’attività antitumorale incoraggiante, con un tasso di risposta patologica completa (pCR) del 36,4% e un tasso di downstaging patologico (pDS) del 50,0% in pazienti con carcinoma della vescica muscolo-invasivo che non sono idonei al trattamento con cisplatino.

Secondo Daniel Petrylak, dello Yale Cancer Center, l’autore che ha presentato i risultati della ricerca al Genitourinary Cancers Symposium, questi primi dati rappresentano un supporto ai programmi di sviluppo di fase 2 e 3 che sono attualmente in corso, nei quali enfortumab vedotin viene valutato in monoterapia o in combinazione con pembrolizumab nei pazienti con carcinoma vescicale aggressivo.

Enfortumab vedotin
Enfortumab vedotin è un coniugato anticorpo-farmaco composto da un anticorpo monoclonale anti–nectina-4 (altamente espressa sulle cellule del carcinoma vescicale) coniugato con un inibitore della polimerizzazione dei microtubuli, la citotossina monometil auristatina E (MMAE), che, dopo l’internalizzazione del coniugato, esercita la sua attività citotossica sulle cellule tumorali…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Tumore della vescica aggressivo non trattabile con cisplatino, risultati incoraggianti con enfortumab vedotin neoadiuvante”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//oncoemato/tumore-della-vescica-aggressivo-non-trattabile-con-cisplatino-risultati-incoraggianti-con-enfortumab-vedotin-neoadiuvante-37638