Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Nefrite lupica ad insorgenza pediatrica – Pubblicata raccomandazione su corretto dosaggio somministrazione corticosteroidi

I pazienti con nefrite lupica ad insorgenza pediatrica dovrebbero essere sottoposti ad almeno 3 infusioni di metilprednisolone al dosaggio di 30 mg/kg sin dalla diagnosi, in concomitanza con un trattamento, nel corso delle prime 4 settimane, con un massimo di 60 mg/die di steroidi per os. E’ questa la raccomandazione che emerge da una nuova consensus internazionale sviluppata da un gruppo di ricercatori in collaborazione con il CARRA (the Childhood Arthritis Rheumatology Research Alliance e il PReS (the Pediatric Rheumatology European Society). Il documento, pubblicato su Arthritis & Rheumatology, suggerisce un regime standardizzato di somministrazione di steroidi che copre le prime 4 settimane successive all’esecuzione di una biopsia renale, nonché la fase di induzione e di mantenimento del trattamento

Razionale di implementazione del nuovo documento
“I corticosteroidi (CS) rappresentano ancora oggi uno dei capisaldi della terapia nel trattamento del lupus eritematoso sistemico ad insorgenza pediatrica (cLES), soprattutto nei casi di coinvolgimento renale (nefrite lupica) – ricordano gli estensori del documento nella introduzione alla pubblicazione -. In ragione della mancanza di forti evidenze scientifiche, però, la posologia di somministrazione dei CS per il trattamento del cSLE è ancora dipendente da scelte cliniche soggettive”.

“In passato – continuano gli estensori del documento – si è fatto ricorso alle survey basate sul metodo Delphi e all’opinione degli esperti del campo per proporre dei criteri di standardizzazione dell’impiego dei CS, compresa la nefrite lupica proliferativa pediatrica come parte del CTPLN (the Consensus Treatment Plans for pediatric LN). Tuttavia, una volta messe al vaglio della pratica clinica reale, la percentuale di adesione a queste raccomandazioni si è attestata solo al 68% dei pazienti a 3 mesi e solo al 37% dei pazienti dopo 6 mesi di terapia di induzione per la LN”.

Per sviluppare un regime posologico standardizzato di somministrazione dei CS nei pazienti con cLES e LN proliferativa, i ricercatori si sono avvalsi di una metodologia in essere nelle Consensus conferenca…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Nefrite lupica ad insorgenza pediatrica, pubblicata consensus CARRA/PReS su corretto dosaggio somministrazione corticosteroidi”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//orto-reuma/nefrite-lupica-ad-insorgenza-pediatrica-pubblicata-consensus-carra-pres-su-corretto-dosaggio-somministrazione-corticosteroidi–36162