a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Diabete – I punti chiave per affrontare l’epidemia

La crescente epidemia di diabete richiede azioni urgenti per ridurre l’onere della malattia a livello globale, inclusi i nuovi approcci basati sul team e sulle cure integrate basate sui dati. Sono le conclusioni di una commissione di esperti invitati da The Lancet a stilare un piano d’azione per la gestione dell diabete

«Nonostante la ampie conoscenze accumulate dalla comunità scientifica su come diagnosticare e trattare il diabete, mancano le azioni che traducano questa conoscenza nella pratica a beneficio dei pazienti» ha detto Juliana Chan, direttore dell’Hong Kong Institute of Diabetes and Obesity presso la Chinese University of Hong Kong. «Nel 2016, 44 esperti nel campo dell’epidemiologia, della salute pubblica, dell’assistenza clinica e dell’economia sanitaria hanno sintetizzato le nuove evidenze scientifiche e hanno proposto dei piani d’azione per colmare le lacune in materia di cura, prevenzione, conoscenze e dati. Negli ultimi 4 anni questi esperti hanno eseguito un’ampia revisione delle evidenze disponibili per evidenziare la natura socio-biomedica di questa epidemia, che richiede di cambiare il modo in cui vengono fornite le cure del diabete. Questo significa prevenzione precoce e promozione dell’autogestione, con una raccolta continua dei dati per informare il processo decisionale».

Assistenza basata sui dati raccolti
La Lancet Commission on Diabetes ha evidenziato l’utilità della raccolta di dati strutturati attraverso programmi di miglioramento della qualità di vita, per migliorare gli standard di cura e monitorare i risultati clinici.

«Laddove fossero disponibili dei dati strutturati, siamo stati in grado di mostrare le tendenze in calo dell’incidenza del diabete e delle sue complicanze», hanno scritto i ricercatori. «Utilizzando questi database abbiamo anche osservato tendenze emergenti e bisogni non soddisfatti in alcune sottopopolazioni. Oltre a molteplici morbidità come fragilità, depressione e declino cognitivo associati all’invecchiamento e alla lunga durata della malattia, l’elevata incidenza di eventi cardiovascolari-renali e di morte nei pazienti con diabete a esordio giovanile ribadisce l’importanza di una valutazione strutturata del rischio e la necessità di intervenire tempestivamente».

Gli esperti hanno rilevato che in molte sottopopolazioni a livello globale le disparità sociali e assistenziali rappresentano le principali barriere sanitarie, in particolare nei migranti, nelle minoranze etniche e nelle popolazioni svantaggiate in molti paesi ad alto reddito…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Diabete, un gruppo di esperti definisce i punti chiave per affrontare l’epidemia. Studio su Lancet”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//diabete/diabete-un-gruppo-di-esperti-definisce-i-punti-chiave-per-affrontare-lepidemia-studio-su-lancet-33995