a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Asma – ‘APGAR’, nuovo strumento di valutazione e gestione malattia

E’ noto con l’acronimo APGAR (Activities, Persistent, triGGers, Asthma medications and Response to therapy) e sembra migliorare il controllo dell’asma e il miglioramento di alcuni outcome quali il ricorso alla Medicina d’Urgenza e la necessità di ospedalizzazioni. Stando ad uno studio di recente pubblicazione su Annals of Family Medicine, l’impiego di questo nuovo tool di valutazione vs l’adozione di misure standard è risultato associato ad una riduzione del 51% delle visite mediche legate all’asma e, anche, ad un miglioramento dell’aderenza dei pazienti ad una linea guida USA per la gestione di malattia, nonchè ad un miglioramento della qualità di vita legato allo stato di salute

Razionale dello studio
Nonostante l’ampio utilizzo del test ACT (Asthma Control Test) negli USA e di altri strumenti simili validati per la valutazione del controllo dell’asma in Europa, allo stato attuale non vi sono evidenze che suggeriscano che l’impiego di questi strumenti migliori gli outcome, spiegano i ricercatori nell’introduzione allo studio.

La peculiarità di APGAR risiede nel fatto che questo test non si limita solo a valutare lo stato di controllo della condizione asmatica ma fornisce anche informazioni sulle cause più comuni di mancato controllo di malattia (fattori trigger o allergeni non identificati), sulle modalità e le ragioni alla base dell’assunzione di farmaci da parte dei pazienti e sulla convinzione di efficacia degli stessi.

Come è strutturato il test APGAR?
Il test si compone di un set di tre domande, dalla cui risposta si ottiene un punteggio che si lega ad un algoritmo di cura avente maggiore specificità dell’approccio attuale della terapia (approccio step-up).

Nessuno degli altri tool di valutazione attualmente in uso si lega ad un algoritmo di cura. Questa è stata la ragione alla base dell’implementazione di un nuovo strumento che non si limita a dare una misura del controllo dell’asma ma anche un approccio di cura ragionato…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Asma, nuovo strumento di valutazione e gestione malattia”, PHARMASTAR

Tratto dahttps://www.pharmastar.it/news/pneumo/asma-nuovo-strumento-di-valutazione-e-gestione-malattia-26327