Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Stampa in 3D – Primo stetoscopio con plastica riciclata

È un “salvavita” in zone con scarso accesso a strumenti medici

Potrebbe fare la differenza tra la vita e la morte il primo stetoscopio funzionante stampato in 3D utilizzando solo plastica riciclata: uno strumento che può sembrare banale ma che è un vero e proprio “salvavita” in posti con scarso accesso a forniture mediche. A realizzarlo un gruppo di ricercatori dell’Università dell’Ontario Occidentale guidati da Tarek Loubani, che hanno pubblicato i loro risultati sulla rivista online Plos One.

L’idea è nata giocando con uno stetoscopio giocattolo che riusciva comunque ad assolvere alle sue funzioni: da qui i ricercatori hanno deciso di disegnare un modello per una stampante 3D che può essere realizzato al costo di circa 3 dollari in meno di tre ore, usando solo plastica riciclata. Chiunque abbia una stampante 3D e accesso alla stessa plastica usata nelle sedie da giardino e nei Lego può avere uno stetoscopio di qualità equivalente al migliore sul mercato, come lo studio ha dimostrato.

Lo strumento attualmente è già in uso a Gaza e nel Centro per le Scienze della Salute di London, nell’Ontario…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Primo stetoscopio stampato in 3D con plastica riciclata”, ANSA.it S&T > Tecnologie

Tratto dahttps://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/tecnologie/2018/03/15/primo-stetoscopio-stampato-in-3d-con-plastica-riciclata_13fa394e-f7ab-49fe-999c-6d70901ece27.html