Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Carcinoma gastrico – Uso di asprina dopo eradicazione dell’H. pylori, fa calare rischio

Fare uso di aspirina sembra essere associato a una riduzione del rischio di insorgenza di un carcinoma gastrico dopo l’eradicazione dell’infezione da Helicobacter pylori. La correlazione emerge da uno studio osservazionale di un gruppo di ricercatori di Hong Kong, pubblicato di recente sul Journal of the National Cancer Institute

La riduzione del rischio è apparsa dipendente dalla frequenza, dal dosaggio e dalla durata della terapia, e l’effetto è risultato più pronunciato per coloro che avevano assunto l’aspirina ogni giorno, per 5 o più anni.

Alcuni pazienti, spiegano gli autori nell’introduzione, rimangono a rischio di sviluppare un cancro allo stomaco anche dopo un’eradicazione riuscita dell’H. pylor.
“Sebbene in studi precedenti l’uso di aspirina sia risultato associato a un minor rischio di carcinoma gastrico, nella maggior parte di questi studi non si è affrontata la questione dei potenziali effetti confondenti dell’infezione da H. pylori” ha affermato l’autore senior del lavoro, Wai K. Leung, del Queen Mary Hospital dell’Università di Hong Kong.

Nel loro studio, Leung e i colleghi hanno quindi provato a valutare l’effetto chemiopreventivo dell’aspirina specificamente in soggetti nei quali il batterio era stato eradicato.

“I risultati del nostro studio supporterebbero ulteriormente il ruolo dell’aspirina a basso dosaggio nella prevenzione del carcinoma gastrico in pazienti sottoposti all’eradicazione dell’H. pylori, in particolare in alcuni soggetti ad alto rischio” ha detto il ricercatore.

Per arrivare a queste conclusioni, Leung e i colleghi hanno utilizzato i dati del Clinical Data Analysis and Reporting System dell’Hong Kong Hospital Authority, con l’obiettivo di valutare il ruolo dell’aspirina nello sviluppo del carcinoma gastrico in più di 63.600 pazienti che erano stati sottoposti con successo alla terapia di eradicazione dell’H. pylori…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Ca gastrico, uso di asprina associato a calo del rischio dopo l’eradicazione dell’H. pylori”, PHARMASTAR

Tratto dahttps://www.pharmastar.it/news/oncoemato/ca-gastrico-uso-di-asprina-associato-a-calo-del-rischio-dopo-leradicazione-dellh-pylori-26202