a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Ibd – Utile ecografia gastrointestinale per valutare attività malattia

Valutare l’attività della malattia intestinale attraverso l’ecografia gastrointestinale è utile e accurato. La metodica non è invasiva e sarebbe in grado di identificare patologia intra ed extra intestinali. Ma è scosigliabile come strumento di sorveglianza della colite. È quanto emerge da una reviewaustraliana pubblicata da Gut

(Reuters Health) – L’ecografia gastrointestinale sarebbe un metodo accurato e non invasivo per valutare l’attività della malattia infiammatoria intestinale. È quanto ha evidenziato una review pubblicata su Gut e coordinata da Robert Venning Bryant, del Queen Elizabeth Hospital di Adelaide, in Australia.

Nel trattamento della malattia infiammatoria intestinale, l’obiettivo è la guarigione della mucosa e l’endoscopia è l’esame che viene solitamente utilizzato per valutare questo parametro, mentre Tac e Risonanza Magnetica sono le alternative più utilizzate. Secondo i ricercatori australiani, però, l’ecografia gastrointestinale aiuterebbe a identificare patologie sia interne che extra-intestinali e tecniche speciali potrebbero essere usate per rilevare anomalie specifiche. L’ecografia a contrasto, per esempio, sarebbe utile a rilevare l’infiammazione e il restringimento dovuti alla malattia di Crohn, mentre l’ecografia transperineale potrebbe aiutare a rilevare la presenza di fistole o ascessi perianali e l’ecografia con mezzi di contrasto potrebbe caratterizzare ascessi sospetti…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Ibd. Ok a ecografia gastrointestinale per valutare attività malattia”, Quotidiano sanità

Tratto dahttp://www.quotidianosanita.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=59191