Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Giornata nazionale del Trauma cranico – Il 1 Dicembre gli specialisti della Maugeri al convegno di Napoli

Pavia, 27 novembre 2017 – La sopravvivenza a un trauma cranico è un momento di speranza per molte persone che vedono un proprio caro a rischio della vita per un incidente stradale, una caduta sportiva o domestica. Si tratta però dell’inizio di un percorso difficile e spesso doloroso, quello appunto dello stato vegetativo e di minima coscienza del paziente.

In occasione della XIX Giornata nazionale del Trauma cranico, il 1 dicembre prossimo, a Napoli (Sala dei Baroni, Maschio Angioino, Piazza Municipio, inizio ore 8,30) si riuniscono medici, ricercatori e associazioni di familiari per fare il punto sui bisogni, clinici, riabilitativi e socio-sanitari delle persone con grave cerebrolesione acquisita e delle loro famiglia.

Si tratta del convegno “I percorsi sanitari e socio-sanitari regionali di presa in carico delle persone con disordini della coscienza”, organizzato da l’IRCCS Maugeri di Telese Terme (Bn) e il Gruppo riabilitazione di Regione Campania, in collaborazione con il Dipartimento di Neuroscienze, Scienze riproduttive ed odontostomatologiche della Università Federico II di Napoli e il Dipartimento di Psicologia della Università Luigi Vanvitelli della Campania.

“Vogliamo fare il punto – dice Anna Estraneo, neurologa Maugeri e responsabile scientifica del convegno – su quali siano le principali problematiche diagnostiche, prognostiche legate alla gestione di pazienti con disordini della coscienza. Su quale sia oggi il trattamento, a quali risultati sia arrivata la ricerca scientifica e quali siano i risvolti organizzativi delle cure?”.

Il quadro clinico di questo tipi di traumi è andato mutando negli ultimi anni: “Il progresso delle tecniche di trattamento della fase acuta e cronica delle gravi cerebro-lesioni – spiega Bernardo Lanzillo, primario di Neuroriabilitazione all’IRCCS Telese – ha paradossalmente determinato un aumento della frequenza dei disordini cronici della coscienza”…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Giornata nazionale del Trauma cranico. Specialisti della Maugeri al convegno di Napoli”, insalute news

Tratto dahttps://www.insalutenews.it/in-salute/giornata-nazionale-del-trauma-cranico-specialisti-della-maugeri-al-convegno-di-napoli/