Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Mayo Clinic – Ridotto livello di calcio sierico può aumentare rischio di arresto cardiaco improvviso

Bassi livelli di calcio sierico, anche all’interno del range di normalità, possono aumentare il rischio di arresto cardiaco improvviso. Lo suggeriscono nuovi dati pubblicati online sui “Mayo Clinic Proceedings”

Nell’analisi multivariabile, una diminuzione di 1 unità nei livelli di calcio è risultata associata a un aumento di 1,6 volte di rischio di SCA (odds ratio [OR]: 1,63, 95% CI 1,06-2,51).

Gli autori ritengono che non si possono utilizzare i bassi livelli sierici di calcemia come fattore di rischio per se, ma che questo rappresenti un importante primo passo verso l’utilizzo di una serie di fattori di rischio facili da misurare per migliorare la previsione dei pazienti a rischio di SCA prima che si verifichi.

«Questa è il primo rapporto che dimostra che bassi livelli di calcio nel siero misurati in tempi vicini all’evento-indice sono associati indipendentemente a un aumento del rischio di SCA nella popolazione generale» osserva Hon-Chi Lee, del dipartimento di Medicina Cardiovascolare della Mayo Clinic di Rochester, in un editoriale di accompagnamento (2).

Aritmie pericolose a livelli inferiori del range di normalità
Chugh e colleghi hanno utilizzato i dati provenienti da 267 casi di SCA arruolati dal 2002 al 2015 nello studio di lunga durata SUDS (Oregon Sudden Unexpected Death Study) e 445 controlli corrispondenti dalla stessa area con prelievi di sangue effettuati durante la pratica clinica di routine.

I casi avevano significativamente maggiore probabilità dei controlli di essere afroamericani, avere diabete mellito, malattie polmonari croniche ostruttive, malattie renali croniche, di essere in emodialisi e in trattamento con diuretici, soprattutto dell’ansa. Inoltre, i casi presentavano una clearance della creatinina significativamente inferiore, livelli di potassio sierici più elevati e livelli di albumina più bassi…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Mayo Clinic: ridotto livello di calcio sierico, rischio maggiore di arresto cardiaco improvviso”, PHARMASTAR

Tratto dahttps://www.pharmastar.it/news/cardio/mayo-clinic-ridotto-livello-di-calcio-sierico-rischio-maggiore-di-arresto-cardiaco-improvviso-25024