Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Giudizi di valore sociale nelle valutazioni dei Farmaci Orfani in quattro Paesi europei

Un articolo pubblicato in Value in Health ha cercato di comprendere meglio le ragioni delle differenze nei rimborsi dei farmaci orfani in quattro Paesi europei: Inghilterra, Scozia, Svezia e Francia. Gli autori hanno intervistato i rappresentanti degli enti di Valutazione delle Tecnologie Sanitarie (HTA) circa le decisioni prese in merito a 10 farmaci orfani: tali interviste hanno evidenziato che le decisioni riguardanti i farmaci orfani sono prese in un contesto di prove di minore qualità e che la soglia di incertezza accettabile varia da Paese a Paese. Alcuni Paesi impongono standard di prova più elevati per indicazioni cliniche più ampie, cosa che potrebbe essere più impegnativa per i farmaci orfani. L’accettabilità di endpoint surrogati non è coerente tra i Paesi, né lo sono i requisiti di validazione. I giudizi di valore sociale più comuni individuati riguardano l’innovazione, la gravità della malattia e i bisogni non soddisfatti. Sono state inoltre osservate alcune differenze nel modo in cui questi concetti sono stati definiti e tenuti in considerazione nei diversi Paesi. Sebbene sia stato osservato un accordo sui requisiti riguardanti le prove o le preferenze, vi sono delle sottili differenze nelle circostanze in cui le prove dubbie vengono considerate accettabili; ciò potrebbe spiegare le differenze tra le raccomandazioni HTA nei diversi Paesi.
Consulta l’abstract

Fonte: orphaNews Italia

Tratto dahttp://www.orpha.net/actor/ItaliaNews/2017/170621.html