Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

16129 Genova (IT)

Gotta – Nei pazienti con attacco recidivante acuto, un impiego precoce o tardivo di allopurinolo è indifferente

Nei pazienti con attacco recidivante acuto di gotta, un impiego precoce o tardivo di allopurinolo non induce variazioni significative del tempo di risoluzione dell’attacco, come pure della frequenza di recidive o dei livelli di alcuni marker infiammatori. Lo dimostrano i risultati di uno studio recentemente pubblicato su Clinical Rheumatology

I ricercatori hanno condotto un trial randomizzato e controllato della durata di 28 giorni, che ha incluso pazienti con gotta conclamata che avevano avuto una recidiva entro 72 ore dall’insorgenza di artrite. Il trattamento con allopurinolo era iniziato al giorno 1 nel gruppo dei pazienti trattati precocemente con il farmaco e al giorno 14 nel gruppo di pazienti trattati tardivamente.

L’outcome primario era dato dal tempo alla completa risoluzione dell’artrite; tra gli outcome secondari vi erano il tempo alla risoluzione clinica, la recidiva di artrite, i parametri di laboratorio e gli eventi avversi.

Passando ai risultati, hanno portato a termine il trial 115 pazienti (58 nel gruppo “early initiation” e 57 nel gruppo “late initiation”). Entrambi i gruppi avevano caratteristiche simili al basale e l’età mediana complessiva era pari a 62 anni…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Gotta, il timing di utilizzo di allopurinolo per le recidive è indifferente”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//orto-reuma/gotta-il-timing-di-utilizzo-di-allopurinolo-per-le-recidive-indifferente-36291