a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Epilessia – Le nuove frontiere

In occasione del 44°Congresso Nazionale LICE – Lega Italiana contro l’Epilessia – centinaia di specialisti si incontrano per fare il punto sullo stato dell’arte della malattia in Italia. Nei Paesi industrializzati l’epilessia colpisce circa 1 persona su 100: si stima quindi che in Europa 6 milioni di persone ne siano colpite e che in Italia interessi oltre 500.000 persone. L’epilessia si manifesta durante tutte le età della vita, con maggior incidenza nei bambini e negli anziani. La pandemia da Covid ha fatto emergere in modo ancora più netto la necessità di introdurre la telemedicina nella gestione dell’epilessia

Secondo una ricerca internazionale pubblicata sulla rivista “Epilepsy&Behavior”, ben l’83% degli specialisti di 35 paesi del mondo occidentale è ricorso alla tecnologia durante la pandemia da Covid con ottimi risultati.

L’esperienza di questi mesi ha evidenziato anche la necessità di identificare trattamenti che rispondano a caratteristiche di semplicità, rapidità e sicurezza e risultino quindi maggiormente appropriati per un utilizzo in telemedicina. Inoltre, essendo l’epilessia una patologia imprevedibile, essa necessita anche della possibilità di un’auto gestione da parte del paziente che preveda, per esempio, un auto-monitoraggio attivo con diari elettronici sui vari device come smartphone, tablet o pc, e un monitoraggio passivo con dispositivi indossabili automatizzati per rilevare le crisi. Purtroppo, l’uso di questi strumenti nella pratica clinica rimane ancora molto limitato nel nostro Paese ed esistono significative barriere alla loro implementazione.

Un passo in avanti è stato fatto dalla nuova App di monitoraggio per l’epilessia PurpleCare. Si tratta di una piattaforma di telemedicina dedicata ai pazienti affetti da epilessia che permette al paziente di tenere il diario delle crisi, ricevere promemoria per l’assunzione dei farmaci, scambiare contenuti audio e video e mantenere un rapporto continuativo con il proprio medico. L’App sarà disponibile per i pazienti per smartphone ANDROID ed APPLE e sarà scaricabile dai rispettivi store…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Real world evidence e telemedicina: le nuove frontiere nella lotta all’epilessia”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//neuro/real-world-evidence-e-telemedicina-le-nuove-frontiere-nella-lotta-allepilessia–35693