Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Degenerazione maculare – Dopo il Tar, anche il Consiglio di Stato boccia ricorso Lombardia

Dopo il Tar, anche il Consiglio di Stato ribadisce la libertà del medico di prescrivere il farmaco ritenuto più appropriato per il paziente, evidenziando come, peraltro, la Regione, con la delibera n. XI/1986, sia intervenuta a disciplinare il prezzo di rimborso del farmaco invadendo le competenze esclusive di Aifa e realizzando un indebito condizionamento sul medico prescrittore. LA SENTENZA

Il Consiglio di Stato boccia il ricorso della Regione Lombardia contro la sentenza del Tar che, lo scorso agosto, aveva annullato la delibera della Giunta regionale n. XI/1986, in merito alla “Determinazione del rimborso regionale delle prestazioni farmacologiche per il trattamento della degenerazione maculare legata all’età e della compromissione visiva dovuta a edema maculare diabetico con i farmaci ANTI-VEGF intravitreali”.

La delibera stabiliva che, “dal 1 agosto 2019 per il trattamento della degenerazione maculare legata all’età e della compromissione visiva dovuta a edema maculare diabetico relativamente al trattamento con i tre medicinali che sono rendicontati in File F [cioè Eylea (di Bayer), Lucentis (di Novartis) e Avastin (di Roche)] un rimborso pari a 55,6 Euro per singola somministrazione per occhio”. Una decisione contro cui la Bayer aveva presentato ricorso al Tar, ritenendo la delibera illegittimamente basata su un giudizio di equivalenza terapeutica riservato per legge all’Aifa. I giudici del Tar avevano quindi osservato come, “anche se l’equivalenza terapeutica ha la finalità di agevolare l’acquisto di farmaci in concorrenza, il principio non potrebbe essere spinto fino al punto da violare la libertà prescrittiva del medico e il principio di continuità terapeutica”…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Degenerazione maculare. Consiglio di Stato boccia ricorso Lombardia su delibera che limitava la rimborsabilità dei farmaci”, Quotidiano sanità

Tratto da: http://www.quotidianosanita.it/lombardia/articolo.php?articolo_id=95656