Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

16129 Genova (IT)

Rinite allergica e rischio di artrite reumatoide – Nuova metanalisi non scioglie del tutto i dubbi

Stando ai risultati di una metanalisi pubblicata su the Journal of Evidence-Based Medicine, non esisterebbe un’associazione significativa tra la rinite allergica e il rischio di artrite reumatoide, contrariamente a quanto suggerito da alcune osservazioni sporadiche. I ricercatori, tuttavia, hanno notato che, quando si considerano per la metanalisi esclusivamente gli studi di qualità accettabile, il rischio di AR cresceva in modo statisticamente significativo, a suggerire la necessità di condurre ulteriori studi qualitativamente migliori per sciogliere definitivamente i dubbi al riguardo

Entrando nei dettagli, i ricercatori hanno inizialmente condotta una ricerca sistematica della letteratura sui principali database bibliografici biomedici (MEDLINE, EMBASE), identificando articoli pubblicati sull’argomento fino a novembre dello scorso anno.

Gli studi di coorte eleggibili per la successiva metanaiisi dovevano riportare intervalli di confidenza al 95% di incidenza di AR tra i pazienti con AR e i loro controlli.

Gli studi casi-controllo eleggibili per l’inclusione nella metanalisi, invece, dovevano includere casi con AR e controlli senza AR, esplorando la storia di malattia reumatologica di questi pazienti.

La ricerca sistematica di letteratura ha portato all’identificazione di 21.824 articoli. Dopo due giri di revisione indipendente della letteratura, effettuati da tre ricercatori, sono stati individuati 10 studi caso-controllo e 2 studi di coorte che soddisfacevano i criteri di eleggibilità per la successiva metanalisi.

Dai risultati è emerso che, considerando l’analisi in pool dei dati di tutti gli studi, non esisteva un’associazione tra la rinite allergica e il rischio di AR (RR=0,94; IC95%= 0,73-1,2).

Tuttavia, quando si faceva un’analisi di sensitività che includeva solo gli studi con qualità metodologica accettabile (punteggio Newcastle-Ottawa uguale o superiore a 7), è stato osservato che i pazienti con rinite allergica mostravano un rischio di AR superiore del 36% (RR=1,36; IC95%= 1,12-1,65)…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Rinite allergica e artrite reumatoide, metanalisi non scioglie del tutto i dubbi”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//pneumo/rinite-allergica-e-artrite-reumatoide-metanalisi-non-scioglie-del-tutto-i-dubbi-32938