Il Comitato I Malati Invisibili è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

16129 Genova (IT)

Depressione – Maggiore rischio cardiovascolare e mortalità precoce

Un nuovo studio pubblicato su “JAMA Psychiatry” fornisce ulteriori prove del legame tra sintomi depressivi e un aumento  del rischio di malattie cardiache e morte precoce. Lo studio globale,  ha monitorato 145.862 partecipanti di mezza età  provenienti da 21 Paesi e ha trovato un aumento del 20% per cento degli eventi cardiovascolari e di morte nelle persone con quattro  o più sintomi depressivi

«La depressione è associata all’incidenza e alla morte prematura per malattie cardiovascolari (CVD) e cancro nei paesi ad alto reddito, ma non è noto se ciò sia vero nei paesi a basso e medio reddito e nelle aree urbane, dove la maggior parte delle persone con la depressione ora risiedono» premettono gli autori, co-guidati da Scott Lear, professore di Scienze della salute presso la Simon Fraser University di Vancouver (Canada)

Obiettivo di questo studio: «identificare eventuali associazioni tra sintomi depressivi e CVD incidente e mortalità per qualsiasi causa nei paesi a diversi livelli di sviluppo economico e nelle aree urbane e rurali» scrivono.

Lo studio di coorte multicentrico e basato sulla popolazione è stato condotto tra gennaio 2005 e giugno 2019 (follow-up mediano: 9,3 anni) e includeva 370 comunità urbane e 314 rurali provenienti da 21 paesi economicamente diversi in 5 continenti. Sono stati arruolati partecipanti ammissibili dai 35 ai 70 anni. L’analisi è iniziata a febbraio 2018 e si è conclusa a settembre 2019, riportano Lear e coa-autori.

Disturbi dell’umore da considerare come i fattori di rischio tradizionale
I rischi  erano due volte più alti nelle aree urbane – dove  la  maggior parte  della popolazione globale  vivrà entro il 2050 – e più del doppio negli uomini.
Depressione e problemi di salute mentale sono altamente  prevalenti  in Canada. Un  canadese su cinque  sperimenterà un problema di salute mentale durante la  sua  vita e  l’8% sperimenterà  un grande evento depressivo…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Depressione associata a maggiore rischio cardiovascolare e mortalità precoce. Nuove conferme”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//cardio/depressione-associata-a-maggiore-rischio-cardiovascolare-e-mortalit-precoce-nuove-conferme-32672