a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Author: Alessia Massaccesi

Paraplegia – Una stimolazione spinale per superarla

"Una nuova sperimentazione condotta in Svizzera ha permesso a tre pazienti paraplegici cronici di recuperare parzialmente il controllo dei muscoli delle gambe e di camminare dopo un lungo addestramento. Il risultato è stato ottenuto grazie a un nuovo sistema di stimolazione elettrica della superficie del...

Malattie rare – Perdita biallelica in CTNNA2 in pazienti con una forma recessiva distinta di pachigiria

Tre famiglie consanguinee presentavano mutazioni troncanti bialleliche in CTNNA2, che codifica la αN-catenina, legate a una forma recessiva distinta di pachigiria.  Le analisi in vitro hanno permesso di individuare il ruolo di CTNNA2 nella regolazione del complesso ARP2/3 , una proteina di nucleazione dell’actina. Consulta l’abstract su PubMed Nat Genet. 2018 Aug;50(8):1093-1101 Fonte: orphaNews...

Malattie rare – Sindrome pediatrica degenerativa da atassia epilettica indotta dallo stress: causata da mutazioni bialleliche in ADPRHL2

In 6 famiglie sono state individuate mutazioni inattivanti recessive in ADPRHL2, che codifica la aDP-ribosilidrolasi 3; gli individui affetti presentavano un disturbo neurodegenerativo a esordio infantile con atrofia cerebrale progressiva, regressione dello sviluppo e crisi epilettiche, associato a periodi di stress, come le infezioni. Consulta l’abstract su PubMed Am...

Malattie rare – Disturbo sindromico dello sviluppo neurologico associato a dismorfismi caratteristici: causato da mutazioni in CCNK

Tre soggetti non imparentati portatori di perdita eterozigote de novo nel numero di copie in CCNK e un soggetto portatore di una variante non sinonima de novo in CCNK presentavano un quadro clinico comune caratterizzato da ritardo dello sviluppo e disabilità intellettiva, anomalie del linguaggio e dismorfismi facciali caratteristici che comprendevano l’attaccatura alta...

Cancro orofaringeo positivo all’HPV (human papilloma virus) – Trattamento con ‘cisplatino’ associato a radioterapia rimane lo standard

"Presentati a Monaco di Baviera, nel corso del congresso annuale della European Society for Medical Oncology (ESMO), i risultati dello studio internazionale "De-ESCALaTE HPV" forniscono un ulteriore supporto alla chemioradioterapia quale attuale standard di cura per il trattamento dei pazienti con cancro orofaringeo positivo all'HPV...