a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Author: Alessia Massaccesi

Glioblastoma – Proteina CLIC1 bersaglio terapeutico

"Uno studio dell’Università Statale di Milano svolto in collaborazione con l’Università di Genova compie un nuovo passo avanti nella conoscenza del meccanismo molecolare alla base dello sviluppo del glioblastoma, il più aggressivo dei tumori cerebrali. Lavoro pubblicato su Molecular Cancer Therapeutics Milano – Il glioblastoma è...

Malattie rare – Sclerosi laterale amiotrofica (SLA), alterate anche funzionalità cognitiva e comportamentale

"La Sla, soprattutto nelle fasi iniziali, inciderebbe anche sulla sfera cognitivo-comportamentale, non solo sulle capacità motorie. È quanto emerge da uno studio condotto da un team dell’Università di Edimburgo (Reuters Health) – La sclerosi laterale amiotrofica, contrariamente a quanto ritenuto finora, influenzerebbe anche funzionalità cognitiva e comportamento...

Caregiver familiare – Una figura da tutelare

"Assume un ruolo sempre più rilevante e deve far fronte a una crescente richiesta di assistenza, a causa soprattutto dell’aumento della popolazione anziana. Tuttavia, nel nostro Paese, al contrario di quanto accade in Europa, gode ancora di poche tutele. *In collaborazione con Domedica Il caregiver familiare...

Calcoli renali – Crescono come le barriere coralline

"Possono dissolversi e riformarsi Crescono in strati sovrapposti, proprio come fanno alcune formazioni di roccia calcarea e le barriere coralline: i calcoli renali non sono affatto le strutture omogenee, simili a cristalli, che si sono immaginate per secoli e inoltre possono dissolversi spontaneamente e riformarsi rapidamente. Lo...

Realizzato transistor millimetrico sensibile alla singola molecola – Promette di diagnosticare patologie progressive appena l’organismo produce i primi bio-marcatori specifici

"Team multidisciplinare di chimici, fisici e ingegneri italiani dimostra la possibilità di rivelare una singola proteina con un dispositivo bio-elettronico grande qualche millimetro, quindi fabbricabile su vasta scala a basso costo. Promette di diagnosticare patologie progressive non solo prima che i sintomi si manifestino ma...