a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Author: Alessia Massaccesi

Sclerosi multipla – Con dosi più distanziate di ‘natalizumab’ stessa efficacia e possono essere correlate a minor rischio di leucoencefalopatia multifocale progressiva (PML)

"Nei malati di sclerosi multipla in trattamento con natalizumab, l'aumento dell'intervallo tra le somministrazioni del farmaco da 4,5 a 6,3 settimane non è associato a una minore efficacia e può anche essere correlato a un minor rischio di leucoencefalopatia multifocale progressiva (PML), secondo i risultati...

Malattie rare – 25 Ottobre 2018 Genova, CONVEGNO 1983 – 2018: 35 anni di nutrizione artificiale domiciliare in Liguria. Inaugurazione Sportello ANNA C/O Nutrizione Clinica PAD 7

L'evento si terrà giovedì 25 ottobre ore 9.30 presso il Castello Simon Boccanegra - Ospedale San Martino, Largo Rosanna Benzi 10, Genova Organizzatori: L'associazione A.N.N.A. - Associazione Nazionale Nutriti Artificialmente ONLUS Provider-FAD: Ospedale Policlinico San Martino di Genova IRCCS per l’Oncologia e la neurologia L’evento è rivolto a: Pazienti –...

21 Ottobre – Giornata mondiale del malato reumatico

"L’associazione ANMAR si fa promotrice anche quest’anno dell’organizzazione della Giornata Mondiale del Malato Reumatico che si terrà domenica 21 ottobre 2018, in Piazza San Silvestro nel centro di Roma. Dalle 10 alle 17 in piazza saranno presenti presidi attivi con personale medico specializzato dove sarà possibile...

Tumore seno – Biomarker potrebbe prevedere metastasi ossee

"Uno studio USA ha valutato l’efficacia dell’espressione di un biomarker nel prevedere eventuali metastasi ossee del tumore al seno. I ricercatori hanno rilevato un’elevata espressione di questo biomarker nelle cellule tumorali disseminate nel midollo osseo delle pazientoi che avevano avuto mestasi ossee (Reuters Health) – L’espressione di...

Carcinoma mammario HER2+ con malattia residuale – Trattamento adiuvante con anticorpo monoclonale T-DM1 riduce rischio di recidiva invasiva e di morte

"Nei pazienti con carcinoma mammario precoce HER2-positivo con malattia residua dopo terapia neoadiuvante, il trattamento adiuvante con l'anticorpo monoclonale T-DM1 (trastuzumab emtansine) ha ridotto in modo significativo il rischio di recidiva invasiva e di morte rispetto a trastuzumab, con un profilo di sicurezza coerente con...