a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Allergia da orticaria spontanea cronica – Il fenotipo funzionale dei basofili potrebbe predire la risposta ad omalizumab

La conta di basofili iniziale, come pure il fenotipo funzionale di queste cellule, identificato dal rilascio di istamina come risposta alle IgE, potrebbero predire la risposta ad omalizumab in pazienti affetti da orticaria spontanea cronica. Lo dimostrano i risultati di uno studio pubblicato su the Journal of Allergy and Clinical Immunology

Razionale e obiettivi dello studio
L’orticaria spontanea cronica è una malattia dermatologica caratterizzata da attacchi ricorrenti e/o angioedema riferiti da almeno 6 mesi, e con una prevalenza stimata pari all’1%.
Prurito e ponfi sono il risultato della degranulazione di istamina e altri mediatori ad opera delle mastocellule della pelle, con conseguente vasodilatazione e infiltrazione di basofili, linfociti, monociti, neutrofili ed eosinofili.

Gli autoanticorpi IgG che hanno come bersaglio le IgE o FcεRI sono presenti in un 30-40% di casi, con un ruolo poco chiaro a livello della patogenesi.

Nei decenni, gli studi hanno suggerito un ruolo dei basofili nella patofisiologia dell’orticaria spontanea cronica. La basopenia è un tratto caratteristico di questa forma di orticaria, è legata alla severità di malattia e potrebbe riflette il reclutamento di basofili in corrispondenza delle lesioni cutanee. Inoltre, i basofili del sangue presentano una degranulazione di istamina alterata mediata dal recettore IgE, che è stata recentemente classificata in due fenotipi funzionali basofili, definiti in base alla magnitudo del rilascio di istamina osservato dopo attivazione ottimale del loro recettore per le IgE:
– CSU-responders (CSU-R): rilascio ≥ 10% di contenuto cellulare di istamina
– CSU-non-responders (CSU-NR): rilascio < 10%
– CSU-B: difficili da classificare per l’estrema basopenia…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Allergia da orticaria spontanea cronica, il fenotipo potrebbe predire la risposta ad omalizumab”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//pneumo/allergia-da-orticaria-spontanea-cronica-il-fenotipo-potrebbe-predire-la-risposta-ad-omalizumab-35095