a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Gotta – Febuxostat risulta pari ad allopurinolo per rischio cardiovascolare nei pazienti

Nei pazienti con gotta, febuxostat non è risultato associato a un aumento del rischio cardiovascolare (CV) rispetto ai soggetti che hanno utilizzato l’allopurinolo, secondo un’analisi dei nuovi consumatori di farmaci nei “Medicare fee-for-service claims data” nel periodo 2008-2016. I risultati sono stati pubblicati online sul “Journal of the American Heart Association”

Il “Medical fee-for-service claims data” contiene le richieste di risarcimento  dei servizi (FFS, fee-for-service) presentate da fornitori ospedalieri di cure per il rimborso dei costi della struttura. Queste richieste di rimborso (claims) rappresentano soggiorni coperti (fatture FFS pagate da Medicare). [NdR]

I risultati di questa nuova analisi (1) aggiornano e riecheggiano quelli di un precedente e simile studio (2) condotto dallo stesso gruppo di ricerca del Brigham and Women’s Hospital che aveva valutato i dati sulle richieste di rimborso Medicare del periodo 2008-2013.

Il “warning” conseguente ai risultati dello studio CARES
Quel primo studio originale, pubblicato nel 2018 su “Circulation”, aveva cercato di confermare gli esiti dello studio di farmacosorveglianza post marketing CARES (Cardiovascular Safety of Febuxostat and Allopurinol in Patients With Gout and Cardiovascular Morbidities) che avevano indotto la Food and Drug Administration (FDA) ad apporre un “warning” sulle confezioni di febuxostat per aumento del rischio di mortalità CV e per tutte le cause rispetto all’allopurinolo.

Lo studio, tuttavia, non aveva mostrato in generale con febuxostat un tasso più elevato di eventi avversi cardiovascolari maggiori (MACE).

L’attualità dei nuovi dati con più pazienti esposti a febuxostat in generale fornisce una maggiore fiducia sulla sicurezza del farmaco, scrivono gli autori, coordinati da Seoyoung C. Kim, del Brigham and Women’s Hospital e dell’Harvard Medical School di Boston…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Febuxostat pari ad allopurinolo per rischio cardiovascolare nel mondo reale della terapia antigottosa”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//cardio/febuxostat-pari-ad-allopurinolo-per-rischio-cardiovascolare-nel-mondo-reale-della-terapia-antigottosa-35092