a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (MICI o IBD) – Infezioni correlate all’assistenza dei pazienti, è nato #ALLEAMICI

Ridurre le Infezioni Correlate all’Assistenza (ICA) non solo è possibile ma per farlo ora c’è un’arma in più: un’alleanza tra Pazienti, Dirigenti-Operatori Sanitari e Istituzioni che si chiama #ALLEAMICI. All’iniziativa di sensibilizzazione su tale argomento, tenutasi oggi in diretta streaming dal Senato, in collegamento fra esponenti politici, esperti e rappresentanti di società scientifiche, è stata conferita la Medaglia di Rappresentanza del Capo dello Stato. Con questa onorificenza il Presidente della Repubblica ha voluto dare la propria adesione al progetto

Per l’occasione sono stati presentati i dati di una ricerca sulle infezioni che si possono contrarre in ambito sanitario, promossa e realizzata da AMICI Onlus, Associazione Nazionale per i Pazienti con Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali, che ha recentemente lanciato la Campagna informativa sulle ICA allo scopo di favorire una nuova consapevolezza per affrontare questi rischi tutti uniti: chi necessita di una cura e chi della cura ne ha fatto una professione, una missione.

Il Sottosegretario di Stato al Ministero della Salute Pier Paolo Sileri, intervenuto all’evento, ha sottolineato come la sensibilizzazione e la prevenzione siano le armi per combattere le ICA. Corrette pratiche di prevenzione, che passano da rinnovati e adeguati protocolli, potrebbero infatti ridurre di circa il 50% l’occorrenza nel percorso assistenziale, migliorando anche l’impatto economico sul SSN.

Il prof. Alessandro Armuzzi, Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, Università Cattolica del Sacro Cuore e componente Comitato Medico Scientifico AMICI Onlus, che ha moderato l’evento, ha esposto i dati di Cittadinanzattiva da cui si evince che ogni anno in Italia circa il 5-8% dei pazienti che si recano in ospedale o nei centri diagnostici contraggono delle ICA. Si tratta di 450-700 mila casi: 1 paziente su 15 contrae un’infezione durante un ricovero ospedaliero, 1 su 100, invece, la contrae nell’assistenza domiciliare.  Sempre nel nostro Paese, i decessi causati da ICA si stimano in circa 10 mila all’anno. Per la stessa causa, in Europa si contano circa 37 mila decessi all’anno, mentre sono 110 mila i decessi per cui le ICA sono una concausa di morte…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Infezioni correlate all’assistenza nei pazienti con Crohn e colite ulcerosa, nasce #ALLEAMICI”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//gastro/infezioni-correlate-allassistenza-nei-pazienti-con-malattie-infiammatorie-croniche-intestinali-nasce-alleamici-unalleanza-per-ridurle-35060