a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Sclerosi multipla – Chmp dell’Ema approva ofatumumab da auto somministrare sottocute una volta al mese

La commissione europea ha approvato ofatumumab per il trattamento delle forme recidivanti di sclerosi multipla (RMS) negli adulti con malattia attiva definita da caratteristiche cliniche o di imaging. Sviluppato da Novartis il farmaco sarà messo in commercio con il marchio Kesimpta e sarà disponibile per via sottocutanea. Ofatumumab è la prima terapia rivolta alle cellule B che può essere auto somministrata dal paziente una volta al mese tramite la penna autoinjector Sensoready

L’approvazione si è basata su due studi di Fase III ASCLEPIOS che hanno soddisfatto gli endpoint primari in cui ofatumumab  ha mostrato una riduzione delle ricadute annuali di oltre il 50% rispetto a teriflunomide, un trattamento di prima linea nella SM, e ha raggiunto una riduzione di oltre il 30% del rischio relativo di progressione della disabilità confermata a 3 mesi.

Ofatumumab può arrestare una nuova attività di malattia nelle forme recidivanti di SM (RMS), come mostrato in un’analisi post hoc, dove quasi nove pazienti su 10 trattati con il farmaco non hanno evidenziato alcuna evidenza di attività di malattia (NEDA-3) nel loro secondo anno di trattamento.

Meccanismo di azione
Ofatumumab agisce legandosi alla molecola CD20 sulla superficie delle cellule B e inducendo una potente lisi e deplezione delle cellule B. Agire sul CD-20, un recettore che si trova sulla superficie delle cellule B, è un meccanismo che sappiamo già essere efficace perché è quello di ocrelizumab, il farmaco di Roche che sta ottenendo un grande successo clinico e di mercato proprio nella sclerosi multipla, sia nelle forme recidivanti remittenti sia in quelle secondariamente progressive…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Sclerosi multipla, via libera europeo per ofatumumab. Lo auto somministra sottocute il paziente una volta al mese”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//ema/sclerosi-multipla-via-libera-europeo-per-ofatumumab-lo-auto-somministra-sottocute-il-paziente-una-volta-al-mese–35049