a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Artrite psoriasica attiva o psoriasi a placche da moderata a grave – In studio di fase 3 con guselkumab oltre il 50 per cento dei pazienti ottiene clearance cutanea completa

In occasione dell’Innovations in Dermatology: Virtual Spring Conference 2021, appena conclusa, sono stati presentati i risultati a lungo termine dello studio di fase 3 DISCOVER-2a di guselkumab, primo e unico inibitore dell’interleuchina(IL)-23 approvato nell’Unione Europea per il trattamento di adulti con artrite psoriasica (PsA) attiva o con psoriasi a placche (Pso) da moderata a grave. I risultati mostrano come, in adulti con PsA attiva, i dati di clearance cutanea, di miglioramento dei sintomi articolari e di sicurezza, già evidenziati con guselkumab a 24 e 52 settimane, si mantengano fino a due anni (settimana 112). Inoltre, la significativa efficacia di guselkumab sulla funzionalità fisica, sulla relativa componente della qualità di vita, sulla risoluzione di entesiteb e dattilitec, dimostrata nei pazienti alla settimana 24, si osserva fino alla settimana 100

“L’artrite psoriasica attiva può essere una malattia cronica dolorosa e debilitante e molti pazienti sono ancora alla ricerca di un sollievo duraturo dei loro sintomi”, afferma Philip J. Mease, M.D., Swedish Medical Center/Providence St. Joseph Health e University of Washington in Seattle, Washington, autore dello studio. “Questi dati mostrano come i benefici osservati con guselkumab nella PsA durino sino a due anni e sono una notizia positiva sia per i medici sia per i pazienti”.

I risultati mostrano, alla settimana 100:

Miglioramento dei sintomi articolari
Tra i pazienti randomizzati, il 76 per cento di chi ha ricevuto 100 mg di guselkumab ogni quattro settimane e il 74 per cento di chi li ha ricevuti ogni otto settimane hanno ottenuto un miglioramento di almeno il 20 per cento nei criteri di risposta dell’American College of Rheumatology (ACR 20) (utilizzando NRI).

Clearance cutanea completa
Nei pazienti con interessamento cutaneo clinicamente significativo al basale, il 59 per cento di chi aveva ricevuto guselkumab ogni quattro settimane (q4w) e il 53 per cento di quelli con somministrazione ogni otto settimane (q8w) hanno ottenuto clearance completa (Psoriasis Area Severity Index [PASI] 100; utilizzando il criterio di non-responder imputation [NRI], che considera come non-responder i soggetti con dati mancanti)…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Artrite psoriasica attiva, con guselkumab oltre il 50 per cento dei pazienti ottiene clearance cutanea completa”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news//orto-reuma/artrite-psoriasica-attiva-con-guselkumab-oltre-il-50-per-cento-dei-pazienti-ottiene-clearance-cutanea-completa–34966