a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Bronchiettasie – Il nuovo strumento per individuare e caratterizzare le riacutizzazioni malattia

E’ individuato con l’acronimo BEST (the Bronchiectasis Exacerbation and Symptoms Tool), ed è un nuovo diario messo a punto per intercettare e caratterizzare gli episodi di riacutizzazione di bronchiettasie. Ora, uno studio pubblicato su Respiratory Research ha dimostrato la validità di questo diario in concomitanza con altri questionari validati per la valutazione dello stato di salute, risultando responsivo sia all’insorgenza che nella fase di recupero da un evento di riacutizzazione

Cosa sono le bronchiettasie?
Le bronchiettasie rappresentano una malattia respiratoria cronica definita da una dilatazione anomala e irreversibile dei bronchi. La malattia può insorgere per cause differenti e si caratterizza, clinicamente, per una varietà di sintomi (tosse, produzione di espettorato e infezione a carico delle vie aeree respiratorie), accompagnandosi spesso ad episodi di riacutizzazione.

Stando ai risultati di una recente consensus internazionale di esperti, le riacutizzazioni sono definite da un’alterazione di almeno 3 o più sintomi iniziali (tosse, volume espettorato e/consistenza, purulenza dell’espettorato, dispnea e/o tolleranza all’esercizio, fatigue e/o malessere, emottisi) per almeno 48 ore, necessitanti di una variazione di trattamento. Le riacutizzazioni frequenti sono legate ad un’elevata infiammazione sistemica e a carico delle vie aeree respiratorie, deterioramento della funzione polmonare e progressione di malattia.

Pertanto, gli episodi di riacutizzazione rappresentano una delle cause principali dei costi sanitari legati alle bronchiettasie.
Alcuni pazienti sperimentano episodi molto frequenti di riacutizzazione di malattia, individuando un fenotipo caratterizzato da morbi- mortalità elevate. Pertanto, la riduzione degli episodi di riacutizzazione rappresenta l’obiettivo chiave della maggior parte degli interventi terapeutici.

Razionale dello studio: perchè un nuovo diario?
Lo strumento noto con l’acronimo EXACT  (The Exacerbations of chronic obstructive pulmonary disease tool) è in grado di individuare frequenza, durata e severità delle riacutizzazioni nei pazienti con Bpco…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “Bronchiettasie, nuovo strumento per individuazione e caratterizzazione riacutizzazioni malattia”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news/pneumo/bronchiettasie-nuovo-strumento-per-individuazione-e-caratterizzazione-riacutizzazioni-malattia-31358