a

Il Comitato I Malati Invisibili ONLUS è presente e attivo nel territorio nazionale da aprile 2014.

(+39) 000 0000 000

info@imalatiinvisibili.it
Via Monte Suello 1/12a – 16129 Genova (IT)

Salva

Articoli recenti

CF 95173870106

info@imalatiinvisibili.it

Via Monte Suello 1/12A

16129 Genova (IT)

Tubercolosi multiresistente (Tb-mdr) – Le nuove linee guida congiunte di ATS/CDC/ERS/IDSA

Sono state pubblicate sull’American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine le nuove linee guida sul trattamento della tubercolosi multiresistente (Tb-mdr), frutto del lavoro congiunto di 3 società scientifiche americane ed europee – The American Thoracic Society (ERS), The Infectious Diseases Society of America (IDSA), The European Respirarory Society (ERS) – e di un organo governativo sanitario Usa – U.S. Centers for Disease Control and Prevention (CDC)

Gli obiettivi di queste nuove linee guida
Il documento si caratterizza per l’implementazione di raccomandazioni sul trattamento della Tb-mdr come pure per il trattamento della Tb resistente all’isoniazide ma suscettibile alla rifampicina.

Le nuove linee guida sono il frutto di un corposo lavoro di ricerca e distillazione delle evidenze sull’argomento, provenienti dai dati presenti in 50 studi, tra rassegne sistematiche della letteratura e metanalisi, per un totale di 12.030 pazienti residenti in 25 Paesi, affetti da Tb polmonare confermata, resistente alla rifampicina. Questo lavoro di distillazione dell’evidenza ha portato all’implementazione di 25 raccomandazioni, la cui forza è stata classificata in base alla metodologia GRADE (the Grading of Recommendations, Assessment, Development, and Evaluation), in uso da tempo nelle linee guida.

Le raccomandazioni implementate sono relative alla scelta e al numero di farmaci da utilizzare in un regime terapeutico, alla durata della fase intensiva e di mantenimento, e al ruolo dei farmaci iniettivi per il trattamento della Tb-mdr. Sulla base di queste raccomandazioni, è possibile mettere a punto un regime di trattamento efficace per la Tb-mdr totalmente costituito da formulazioni farmaceutiche per os.

Alcune raccomandazioni incluse in questo documento, inoltre, forniscono anche informazioni sul ruolo della chirurgia nel trattamento della Tb-mdr e sul trattamento dei contatti esposti a Tb-mdr, nonché per il trattamento della Tb resistente alla isoniazide.

Le novità (e i limiti) delle nuove linee guida
I ricercatori coinvolti nel processo di implementazione di questo documento hanno notato come la qualità dell’evidenza scientifica sia ancora molto bassa. Ciò premesso, le raccomandazioni prevedono l’utilizzo di almeno 5 farmaci per la fase intensiva di trattamento e di 4 farmaci per quella di mantenimento. Si raccomanda una durata della fase intensiva di trattamento di 5-7 mesi dalla sieroconversione delle colture, mentre si suggerisce una durata totale della terapia compresa tra 15 e 21 mesi dalla sieroconversione…”

Per continuare a leggere la news originale:

Fonte: “TB-mdr, nuove linee guida congiunte di ATS/CDC/ERS/IDSA”, PHARMASTAR

Tratto da: https://www.pharmastar.it/news/pneumo/tb-mdr-nuove-linee-guida-congiunte-di-ats-cdc-ers-idsa-30900